Perché è così difficile vivere con i narcisisti

loading...

Sappiamo che i tratti della personalità associati con il narcisismo possono rendere la vita di coppia estremamente difficile. I narcisisti possono essere pretenziosi, arroganti e egocentrici. E’ probabile anche che si sottraggano ai loro doveri, ritenendo le incombenze quotidiane non adatte alla loro dignità. Dato che mancano di empatia verso gli altri, non vogliono ascoltare il punto di vista di nessuno a parte il loro. Cercano costantemente ammirazione, mettono sotto pressione coloro che gli sono vicini e che amano –  e non potrete mai dare a un narcisista attenzione e ammirazione sufficiente.

E si può aggiungere anche il perfezionismo alla lista dei problemi legati alla vita con un narcisista. Non un perfezionismo qualsiasi – il bisogno di far aderire voi ad una serie di standard ideali. Nella ricerca condotta dallo psicologo canadese Simon Sherry e dai suoi colleghi (2014), un campione di 1000 studenti universitari si sono classificati in relazione al narcisismo e a numerose forme di perfezionismo.

Due terzi del campione erano di sesso femminile e circa la metà erano di origine asiatica, dati di cui potete tenere conto nell’interpretare i risultati dello studio. E’ anche importante notare che lo studio non si limitava a persone con un disturbo narcisistico della personalità, ma con livelli “normali” di narcisismo che non arrivano a livelli clinici.

Non di meno, la ricerca ha una quantità di interessanti implicazioni. Per misurare il livello di narcisismo, Sherry e il suo team hanno usato il ben noto Questionario sulla Personalità Narcisistica, un test di 40 domande che offre a chi risponde una serie di scelte tra due opzioni.

loading...

Per esempio, una persona molto narcisista sarà d’accordo con la frase “Sono una persona straordinaria” ma non sarà d’accordo con l’affermazione opposta, “Sono pressappoco come chiunque altro.”

Gli autori prevedevano che le persone con tratti spiccati di personalità narcisista avessero bisogno di sentire di essere perfetti e, per estensione, che le persone vicine a loro dovessero essere a loro volta perfette. Viene in mente la serie “Wicked” in cui Galinda e Fiyero, i due egotici personaggi, si dicono l’un l’altro “Tu sei perfetto, io sono perfetta, allora siamo perfetti insieme.”

Ad alimentare il desiderio di perfezione del narcisista nei confronti degli altri, secondo Sherry e il suo team, è la teoria secondo la quale i narcisisti non superano mai completamente il modo idealizzato in cui i bambini piccoli vedono i genitori. Come lo specchio davanti al quale spesso si soffermano, le persone con uno spiccato narcisismo usano questa visione idealizzata per “proiettare di nuovo un’ immagine grandiosa su sé stessi” .

A livello cognitivo, le persone con un forte narcisismo vedono il mondo dal punto di vista del profondo senso dei loro diritti e della convinzione di dover essere perfetti.  Questa combinazione di rapporti profondamente radicati con i genitori e di distorti processi mentali che sostengono la forte percezione dei propri diritti e il senso di grandezza, crea una tempesta perfetta.

Se siete stati insieme ad una persona così, dovreste essere in grado di identificarvi nelle premesse dello studio. Un partner narcisista analizza costantemente i vostri difetti, in particolare quelli potenzialmente visibili. Se i vostri capelli sono fuori posto, o se avete qualcosa fra i denti, o se vi siete vestiti in maniera “non adatta” all’occasione, state sicuri di venire censurati, quando non vi viene intimato di porvi rimedio. E’ bello avere qualcuno che ci dica se stiamo facendo un banale passo falso, ma può essere irritante, se non degradante, avere qualcuno che controlla e corregge costantemente il nostro atteggiamento o aspetto.

Sherry e i suoi collaboratori nella ricerca hanno investigato numerosi aspetti del perfezionismo, usando queste domande:
1. Perfezionismo riguardo a sé stessi: “Quando lavoro su qualcosa, non riesco a rilassarmi finché non è perfetto.”
2. Perfezionismo riguardo agli altri: “Se chiedo a qualcuno di fare qualcosa, mi aspetto che lo faccia senza commettere errori.”
3. Perfezionismo da prescrizione sociale: “Le persone si aspettano da me la perfezione.”
4. Rappresentazione perfezionista di sè (3 diversi tipi): “Cerco sempre di dare un’idea di perfezione”; “Ammettere un errore con altri è sbagliato”; “Sarebbe terribile rendermi ridicolo agli occhi degli altri.”
5. Cognizioni (pensieri) perfezionisti: “Devo essere perfetto.”

loading...

Questo studio era correlazionale, ossia non si può dire cosa causasse cosa. Ad ogni modo, gli autori hanno escluso alcuni importanti fattori dalle relazioni principali su cui si sono soffermati, tra cui il genere e il gruppo etnico. La loro analisi li ha portati a concludere che solo due fattori nell’elenco sono risultati essere importanti. Sia per gli uomini che per le donne, il perfezionismo riguardo agli altri e la promozione perfezionistica di sé (“Cerco sempre di dare un’idea di perfezione”) erano collegati più strettamente al livello di narcisismo.

Ciò suggerisce che, senza riguardo al genere, il perfezionismo riguardo agli altri è intimamente legato a tratti narcisistici della personalità. I narcisisti appaiono meno interessati ad essere perfetti che a sembrare perfetti al mondo esterno. Se passate molto tempo con una persona fortemente narcisista, potete aspettarvi che una gran parte dell’attenzione di questa persona sia concentrata sulle apparenze esteriori. Infatti, in una scala che valuta quanto i partecipanti fossero preoccupati di non essere realmente perfetti, i narcisisti hanno ricevuto punteggi inferiori. Quindi, per il narcisista, tutto si basa sulle apparenze.

Non solo è probabile che i vostri amici, compagni e membri della famiglia con spiccati tratti narcisisti vi vogliano perfetti, ma potete aspettarvi anche che esternino le loro fragilità buttandovele addosso. Se il vostro compagno ha paura di sembrare stanco, stressato o in disordine, queste preoccupazioni si tradurranno in critiche su come voi sembriate in disordine o affaticati.

Il fatto che i narcisisti cerchino sempre di sembrare (e non necessariamente di essere) perfetti significa che devono gonfiare il loro ego magnificando il proprio aspetto, le proprie abilità e i risultati rispetto agli altri. Si prendono il merito di ciò che non hanno conseguito e si impegnano a recitare una commedia che impressioni il resto del mondo.

E’ interessante che siano emerse alcune differenze culturali. Gli asiatici non-canadesi nello studio erano meno narcisisti degli asiatici canadesi, suggerendo che le persone di culture più collettive hanno meno probabilità di volersi sentire uniche.

E’ anche degno di nota che non ci siano state differenze di genere – lo studio ha riscontrato che le donne con tendenze narcisiste, proprio come gli uomini narcisisti, si aspettavano di avere al loro fianco dei compagni perfetti.

Per concludere: Se vi riconoscete in questa descrizione, forse dovreste rivedere il modo in cui trattate le persone cui siete più vicini. Invece di vederle come estensione di voi stessi, riconoscete che il resto del mondo non la pensa così. Il modo in cui gli altri vi considerano dovrebbe essere un riflesso del vostro comportamento, non di quello del vostro partner.

Al contrario, se siete sotto l’occhio ipercritico del vostro partner narcisista, ammettete che le loro costanti osservazioni derivano da una sua fondamentale posizione di debolezza.

Capire come il narcisismo e il perfezionismo riguardo a sé stessi sono collegati ha un valore pratico. Sia le persone con queste caratteristiche che i loro partner forse possono imparare ad accettare di più i propri e altrui difetti. E’ questa accettazione che contribuisce alla salute e alla vitalità di una relazione e di coloro che vi sono coinvolti.

[amazon template=iframe image&asin=8845219437][amazon template=iframe image&asin=B00HLMCWOW][amazon template=iframe image&asin=B00KVISV5W]

 

loading...

Riferimenti
Sherry, S. B., Gralnick, T. M., Hewitt, P. L., Sherry, D. L., & Flett, G. L. (2014). Perfectionism and narcissism: Testing unique relationships and gender differences. Personality And Individual Differences, 61-62, 52-56. doi:10.1016/j.paid.2014.01.007

 

 

loading...