La carenza di sonno altera i ricordi e memoria

Sappiamo tutti che la carenza di sonno o in generale il dormire troppo poco altera la memoria, così come le altre abilità cognitive. Stando seduti in ufficio, senza aver dormito bene, è difficile anche ricordarsi il proprio nome, figurarsi cose più importanti. Ma una nuova ricerca dimostra che se non dormiamo bene aumentiamo la possibilità che i nostri ricordi subiscano vere e proprie alterazioni.
Lo studio, pubblicato su Psychological Science, è stato effettuato confrontando un gruppo di soggetti deprivati del sonno ed un altro gruppo che invece dormiva normalmente (Frenda et al., 2014). Il mattino successivo, è stata proposta ad entrambe i gruppi una serie di foto che mostrava un crimine mentre veniva commesso.
Così come accade nei reali confronti di testimoni nei casi criminali, i dettagli delle descrizioni e quelli delle fotografie non corrispondevano. Ad esempio, la foto ritraeva il criminale che si infilava un portafogli nella tasca della giacca, mentre la descrizione diceva che l’aveva messo nella tasca dei pantaloni. Dopo di che, è stato chiesto ai due gruppi di partecipanti cosa avessero visto nelle fotografie.
I risultati hanno provato che nel gruppo che non aveva dormito bene c’era una maggiore incidenza di persone che dichiaravano quanto riportato nelle descrizioni scritte, invece che quanto avevano visto con i propri occhi nelle fotografie pochi minuti prima.
La mancanza di sonno aveva confuso i loro ricordi e la loro memoria fino al punto da non essere più così certi di cosa avessero effettivamente visto.
Uno degli autori dello studio, Kimberly Fenn, ha riportato: ” Le persone che dormono abitualmente meno ore di quanto necessario, rischiano di sviluppare questo tipo di distorsioni della memoria. Non stiamo parlando ovviamente di una sola nottata senza dormire bene, ma di una mancanza cronica di riposo adeguato.”
Ed effettivamente, uno studio preliminare portato avanti dallo stesso gruppo di ricerca ha dimostrato che per avere questa tendenza ai ‘falsi ricordi’ è sufficiente ridurre le proprie ore di sonno fino a 5 a notte.